Il programma di aggiornamento gratuito a Windows 10 per tutti gli utenti con Windows 7, Windows 8 o Windows 8.1 è terminato da pochi giorni e, nel corso della giornata di domani, Microsoft è già pronta ad avviare il rilascio del Windows 10 Anniversary Update, il primo major update del suo nuovo OS. I 12 mesi di aggiornamento gratuito uniti ai buoni risultati di vendita di dispositivi come convertibili e notebook di ultima generazione hanno permesso a Windows 10 di registrare, nel suo primo anno di vita, un’ottima diffusione.

Secondo i dati forniti da NetMarketShare, Windows 10 risulta oggi installato sul 21.13% di dispositivi desktop classificandosi al secondo posto, dietro Windows 7 in calo al 47%, come sistema operativo più diffuso. Per Microsoft si tratta, senza dubbio, di un buon risultato ed un ottimo punto di partenza in vista del secondo anno di disponibilità di Windows 10 che, grazie al nuovo Anniversary Update in arrivo domani ed al prossimo major update, Redstone 2, in arrivo nel 2017, non potrà che incrementare il suo market share e le sue performance.

Alle spalle di Windows 10, al terzo posto della classifica degli OS più diffusi in ambito desktop troviamo l’eterno Windows XP con una quota di mercato di 10,34% che precede Windows 8.1, fermo al 7.8%, e Mac OS X 10.11 che raggiunge il 4.69% di diffusione.

LEGGI ANCHE: Windows 10 Mobile, l’Insider Preview non sarà più disponibile per gli smartphone non supportati

Con la fine del programma d’aggiornamento gratuito, la crescita della diffusione di Windows 10 è destinata a rallentare nel corso dei prossimi mesi anche se le vendite di nuovi dispositivi aiuteranno il sistema operativo a ridurre il gap con Windows 7. Continuate a seguirci anche nel corso dei prossimi giorni e delle prossime settimane per tutti gli aggiornamenti legati al nuovo sistema operativo di Microsoft ed al Windows 10 Anniversary Update in arrivo domani.