A distanza di poche settimane dalla fine del periodo di upgrade gratuito da Windows 7 e Windows 8/8.1 e dall’arrivo di Windows 10 Anniversary Update (atteso per il 2 di agosto), Windows 10 si avvicina al target del 20% di market share. Ad 11 mesi dal rilascio ufficiale, avvenuto lo scorso 29 di luglio, Windows 10 ha, infatti, raggiunto una quota di mercato del 19,14% evidenziando una crescita del +1,71% rispetto agli ultimi dati raccolti da NetMarketshare e relativi al mese di aprile scorso. windows 10 aggiornamenti

Windows 10, grazie a quest’ulteriore crescita, si avvicina sempre di più al leader assoluto Windows 7 che guida il mercato dei sistemi operativi desktop con una quota di mercato del 49,05%. Windows 10, inoltre, ha oramai definitivamente distanziato e quasi doppiato il terzo sistema operativo più diffuso al mondo, ovvero Windows XP. L’intramontabile versione di Windows è infatti ferma al 9,78% e precede Windows 8.1 che può contare su di una quota di mercato dell’8%.

Se consideriamo tutte le distribuzioni di Windows, è possibile evidenziare come i vari sistemi operativi di Microsoft possano contare su di una quota di mercato complessiva pari all’89,79% precedendo i dispositivi Mac di Apple che si fermano ad un market share dell’8.19%. Terza posizione per le varie distribuzioni di Linux ferme ad una quota di mercato complessiva pari al 2.02%.

Ricordiamo, in conclusione, che il prossimo 2 di agosto Microsoft darà il via al rilascio di Windows 10 Anniversary Update, il primo major update del suo sistema operativo, basato sul nuovo ramo di sviluppo Redstone, che porterà con sé un gran numero di novità agli utenti dotati di PC, notebook e tablet Windows 10. Il nuovo Windows 10 Anniversary Update è già testabile tramite il programma Windows Insider che permette di scaricare ed installare sul proprio PC l’ultima build del sistema operativo di Microsoft su cui si baserà il nuovo major update che sarà rilasciato ad agosto. Maggiori dettagli in merito alle novità in arrivo per Windows 10 emergeranno, senza dubbio, tra pochi giorni. Continuate, quindi, a seguirci per saperne di più.