Il dispositivi dotati di sistema operativo Windows Phone continuano a rappresentare una percentuale ancora ridotta dell’intero mercato mondiale degli smartphone dove Android la fa da padrona anche grazie ad un incredibile quantità di device. Nelle ultime ore, la società di ricerche Kantar ha rilasciato una nuova analisi relativa al market share dei vari OS mobili con un dettaglio della situazione, relativa al trimestre settembre-novembre 2014, nei principali mercati mondiali.

In Italia, Windows Phone, stando ai dati riportati da Kantar, fa registrare un calo del market share pari a -3.3% passando dal 16% relativo a settembre-novembre 2013 al 12.7% dello stesso periodo del 2014. Questo calo netto di Windows Phone è legato, a doppio filo, all’arrivo sul mercato dell’iPhone 6 e del più grande iPhone 6 Plus che si sono rivelati l’arma vincente per Apple e iOS.

Grazie ai due nuovi smartphone, infatti, Apple ha registrato in Italia un incremento del market share del 6% a discapito proprio di Windows Phone. Android continua a mantenere una salda leadership del mercato italiano passando da un market share di 67.9% a 68%.

Se consideriamo i primi cinque mercati europei, quindi includendo nei risultati oltre all’Italia anche la Germania, il Regno Unito, la Spagna e la Francia, il calo di Windows Phone risulta essere pari a -1.5% con un market share che si attesta all’8.3%. L’Italia continua ad essere il mercato dove Windows Phone fa registrare il market share maggiore tra i cinque principali mercati europei. Nel corso dei prossimi mesi, Windows Phone dovrebbe tornare a crescere visto e considerato che iOS dovrebbe far registrare dei dati di vendita leggermente inferiori dopo il vero e proprio boom fatto segnare con il debutto sul mercato dei nuovi iPhone.