Uno dei simboli del mondo della telefonia mobile cinese è senza dubbio rappresentato da Xiaomi e dai suoi smartphone che, a poco a poco, stanno incrementando in modo considerevole la loro presenza anche nel resto del mondo, Europa compresa.

Nelle ultime settimane, Xiaomi ha iniziato una particolare collaborazione con Microsoft. L’azienda americana, infatti, sta sviluppando una particolare flashbable ROM di Windows 10 che gli utenti di Xiaomi Mi4 potranno installare in futuro sui propri device per poter scoprire il mondo della telefonia mobile secondo Microsoft.

Si tratta di un progetto davvero molto ambizioso che potrebbe aprire le porte del mercato cinese a Microsoft che, almeno per il momento, non è riuscita a convincere gli utenti cinesi della bontà di Windows Phone. Xiaomi ha chiarito che non vi è alcun piano di realizzare smartphone con Windows 10 in futuro ma l’azienda vede, senza dubbio, di buon occhio la possibilità data ai suoi utenti di poter testare una ROM completamente differente. Il vice presidente di Xiaomi Hugo Barra ha escluso la possibilità di realizzare un device dual boot con Windows e Android ma ha esortato i suoi utenti a seguire nuove strade e testare cose nuove come il futuro Windows 10 per smartphone. Per Microsoft, in ogni caso, la partnership con Xiaomi rappresenta una risorsa fondamentale per la crescita futura nel mercato mobile della Cina, una regione che non può essere, in alcun modo, trascurata se si vuole contribuire alla crescita futura di Windows 10. Di seguito vi proponiamo alcune immagini del sistema operativo di Microsoft in funzione sullo Xiaomi Mi4.